Torre Porta e Mura del Borgo a San Martino

La torre-porta, ora campanaria, è la principale delle quattro costruite, un tempo, a difesa del Borgo vecchio, insieme alle mura che lo contornavano e delle quali restano alcune testimonianze nella parte a nord-est dell’abitato del capoluogo (Couriau).

L’edificio è una costruzione massiccia che presenta una sezione in pianta di circa 6,50x6,20ml. ed un’altezza originaria di circa 14,00 ml., elevata poi agli attuali 19,00ml. verso la metà del XVII° secolo.

La torre-porta fungeva da passo carraio con una doppia chiusura: a Sud con ponte levatoio, a Nord con antoni di legno imperniati su cardini litici, innestati alla base di un arco in cotto di stile Romanico. Quando venne trasformata in campanile (probabilmente all’inizio del XVIII° secolo), le due porte vennero trasformate nell’attuale configurazione che consiste nel tamponamento parziale con muratura della porta Sud e nella creazione di una scala in pietra di accesso ai piani superiori –sede delle campane- sul lato Nord.

Oggi, il trascorrere del tempo è ancora scandito dalle tre grandi campane originarie, azionate, però, da un sistema elettrificato.

Nel 2008 sono terminati i lavori di un radicale intervento di consolidamento statico e di restauro del manufatto.