Ricette e sapori

La gastronomia del nostro territorio è  ricca di tradizioni, che si traducono nei numerosi piatti tipici locali cucinati nei migliori ristoranti della zona con ingredienti genuini e ricchi di sapori e negli svariati prodotti alimentari, quali i formaggi, i salumi ed i  vini, pronti da gustare acquistandoli nelle botteghe e nei negozi presenti nei nostri Comuni. In questa sezione trovi alcune curiosità ed i nostri suggerimenti di enogastronomia locale.

I tradizionali "bagnetti"

La cucina canavesana ha saputo sfruttare ingredienti poveri dell'orto per dare profumi intensi e particolari ai propri piatti. La tradizione dei "bagnetti" (bagnet vert e bagnet ros), da gustare sui tom

Il Fritto misto

Trionfo della cucina piemontese, consiste in una frittura composita nella quale si accompagnano carni, verdure, frutta e dolci.

Il Salam'patata

Insaccato tipico canavesano, nasce da ingredienti "poveri” quali alcune parti meno pregiate del maiale e le patate bollite.

Il Luartin

Il luppolo selvatico (dalle nostre parti "luartin") cresce ovunque, in particolare nelle rive vicino ai vigneti.

Le paste di meliga

Con la farina di granturco (in dialetto melia o meliga) coltivato nella pianura che lambisce l'anfiteatro morenico, la tradizione canavesana non poteva che fare dei biscotti dorati e friabili

La "Bagna Cauda"

Piatto tipico per eccellenza dell'autunno piemontese, è antipasto e talvolta piatto unico, sicuramente non adatto a palati delicati.

La "Tofeja"

E' un antico piatto invernale: uno stufato di fagioli cotti con la cotenna di maiale che prende il nome dalla tipica pentola panciuta di terracotta

Con i prodotti dell'orto

Qui di seguito ancora qualche ricetta con ingredienti poveri e i prodotti dei nostri orti