Il Fritto misto

Trionfo della cucina piemontese, consiste in una frittura composita nella quale si accompagnano carni, verdure, frutta e dolci. La particolarità di questo piatto è che tutti gli ingredienti, dolci e salati, vengono serviti contemporaneamente

FRITTO MISTO

Gli ingredienti più comuni sono fettine di vitello, salsiccia, fegato di vitello, cervella, verdure a piacere (zucchine, carote, melanzane, ciuffetti di cavolfiore),  frutta a piacere (mele, banane), amaretti, crema dolce. 

Potete anche prepararlo a casa facendo così:

Fettine di vitello, salsiccia, fegato di vitello, cervella, verdure a piacere (zucchine, carote, melanzane, ciuffetti di cavolfiore),  frutta a piacere (mele, banane), amaretti, crema dolce (vedi ricetta)

Per l’impanatura: uova, pangrattato, farina, latte, vino bianco, olio.

Preparate tutte le carni, la verdura e la frutta puliti e sottilmente affettati. Sbollentate la cervella e il cavolfiore. Passate le diverse carni e le verdure  nell’uovo sbattuto e nel pangrattato e friggetele in abbondante olio bollente. Il fegato non dovrà essere troppo cotto. La salsiccia, tagliata a tocchetti lunghi quanto un dito,  non andrà impanata. Immergete brevemente gli amaretti nel vino bianco, passateli nella farina e friggeteli. La frutta potrà essere passata in una pastella leggera fatta di farina e latte, fritta e cosparsa di zucchero.

CREMA DOLCE FRITTA

4 uova, 5 cucchiai di farina, 5 cucchiai di zucchero, 5 bicchieri di latte, pangrattato, olio, zucchero vanigliato.

Amalgamate in una casseruola 4 tuorli d’uovo con farina, zucchero e latte. Fate cuocere a fuoco moderato per 10 minuti, girando sempre dalla stessa parte. Versate la crema in uno stampo basso e largo, lisciatela con la lama di un coltello all’altezza di un centimetro e lasciate raffreddare.

Tagliate la crema a mostacciolo, passatela negli albumi sbattuti e nel pangrattato e friggete in olio bollente. Una volta scolato l’olio cospargere di zucchero vanigliato.