Bilancio Preventivo e Consuntivo

In questa sezione sono presentati i principali documenti contabili di programmazione e rendicontazione dell'attività dell'Ente, per rispondere alle esigenze di chiarezza, trasparenza e comunicazione.

Il bilancio di previsione (Preventivo) è uno strumento di programmazione finanziaria, approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione, che contiene le previsioni di Entrata e di Spesa relative  all’esercizio di riferimento. Costituisce un documento di programmazione che riporta l'analisi dettagliata delle risorse necessarie alla realizzazione delle attività, dei progetti e dei programmi previsti  nell’anno.

Il bilancio di previsione, che deve essere redatto osservando i principi contabili e rispettando la struttura fissata dalla legge, è strutturato in due parti in cui sono illustrate, relativamente all'Esercizio considerato, le Entrate che si prevede di accertare e le spese che si prevede di impegnare.

Dal 1 Gennaio 2016 sono entrati in vigore i principi contabili contenuti nel D.Lgs. 118/2011 e, in particolare il principio contabile inerente la Programmazione di Bilancio – Allegato 4/1 al D.Lgs. 118/2011. In base a quanto previsto nel suddetto principio contabile, gli Enti Locali sono tenuti a predisporre, in luogo della vecchia Relazione Previsionale e Programmatica, il Documento Unico di Programmazione (D.U.P).

Il Rendiconto della Gestione (Conto Consuntivo) conclude il Sistema di Bilancio ed è un documento di rendicontazione annuale dei risultati della gestione complessiva dell'Ente, approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione.
Oltre a informare sui risultati gestionali, fornisce le informazioni necessarie ai fini di una ridefinizione costruttiva degli strumenti di pianificazione e programmazione dell'Amministrazione ed è uno strumento dimostrativo della validità delle scelte operate nell'attività dell'Ente.

Di seguito rendiamo disponibili i documenti contabili degli ultimi anni: